la magnetoterapia nei reumatismi articolari e muscolari - Magneto-Terapia

altra e bassa frequenza
Vai ai contenuti

la magnetoterapia nei reumatismi articolari e muscolari

Articolazioni
osLa terapia naturale alternativa ai farmaci utilizzati per la cura naturale dei reumatismi articolari è la magnetoterapia.
Quale tipo di magnetoterapia utilizzare nei reumatismi articolari: alta , bassa frequenza o campo stabile ?
Terapia farmacologica e terapia naturale
Consulenza medica su impostazioni di gauss e frequenza in hz  sul dispositivo di elettromagnetoterapia
da utilizzare per il trattamento dei dolori  causati dai reumatismi articolari



 i Reumatismi infiammatori alle articolazioni ed ai muscoli
Reumatismi extra - articolari
Come indica il nome, questi reumatismi non interessano le articolazioni. Si tratta per esempio di tendiniti e di fibromialgia. Quest'ultima è una patologia cronica caratterizzata da dolori generalizzati e diffusi, accompagnati da una profonda fatica.
Reumatismi degenerativi
E' questo reumatismo che si ritiene a torto collegato all'età. Se è vero che il rischio di artrosi aumenta con il passare degli anni, è altrettanto vero che questa malattia colpisce anche i soggetti giovani. L'artrosi interessa soprattutto le articolazioni del ginocchio, dell'anca, delle dita e della colonna vertebrale. Tale patologia è riconducibile ad un'alterazione progressiva della cartilagine che ricopre le estremità ossee. La cartilagine, che funge da cuscinetto ammortizzatore consentendo alle articolazioni di muoversi in scioltezza, nell'artrosi si deteriora diventando rugosa in superficie. Una volta che si è deteriorata, la cartilagine non è in grado di rigenerarsi e di ammortizzare gli impatti derivanti dai movimenti.
Con il passare del tempo le estremità ossee diventano meno lisce. Si riscontrano deformazioni articolari e le ossa possono assumere posizioni inappropriate. In questa situazione i tendini e i muscoli sono sottoposti a sollecitazioni inconsuete che provocano sovraccarico, dolori, rigidità e una minor mobilità. Possono inoltre manifestarsi delle infiammazioni con andamento accessuale (cioè che presentano fasi acute): sono provocate dalla presenza di frammenti di cartilagine nella cavità articolare con produzione eccessiva di liquido e rigonfiamento dell'articolazione.
Le terapie naturali :
Pur essendo costantemente in fase rigenerativa, la cartilagine non è un tessuto vascolarizzato (non contiene vasi sanguigni). C'è un equilibrio tra i suoi componenti proteici (condroitina e proteoglicani) e l'acqua. La cartilagine capta l'acqua e le sostanze nutritive di cui ha bisogno durante i movimenti articolari. Avendo cura delle articolazioni e facendole funzionare correttamente (e costantemente), è possibile entro certi limiti prevenire l'usura della cartilagine e garantirne la rigenerazione.
Per favorire questo processo bisogna tuttavia   fornire al tessuto cartilagineo le sostanze nutritive necessarie. I glucosaminoglicani, presenti nell'estratto di cozze «dalle labbra verdi» (Perna canaliculus), sono i componenti naturali del tessuto connettivo, dei tendini e delle cartilagini articolari. Quest'estratto contiene anche numerosi aminoacidi, sali minerali e  acidi grassi omega-3. Secondo alcuni studi clinici recenti gli acidi polinsaturi omega-3 e gli antiossidanti come la  vitamina E  possono ridurre i processi infiammatori.
I pazienti possono anche contare su terapie diverse da quelle farmacologiche: gli psicoterapeuti e gli ergoterapisti sono partner essenziali.   Terapie con il freddo o il calore, massaggi, esercizi di ginnastica specifici ed ausili contribuiscono a prevenire e contrastare i dolori e la minor mobilità. Anche  le cure termali possono dare sollievo ed influenzare favorevolmente vari tipi di reumatismi.  

reumatismi articolari magnetoterapia

Consulenza in Medicina Naturale
cura naturale e complementare dei reumatismi articolari    
con la magnetoterapia e tessuto in bioceramica attiva all'infrarosso lontano



consulenza magnetoterapia
Torna ai contenuti